Aronia prunifolia –Viking

Aronia nera

DESCRIZIONE

Questo vigoroso arbusto sviluppa numerosi fusti eretti ramificati che raggiungono i 150 cm di altezza. In estate avanzata, a maturazione, i grappoli di piccoli frutti tondeggianti, penduli, divengono neri e possono essere consumati crudi o usati per succhi, marmellate, tisane, infusi o gelati. Sono particolarmente ricchi di vitamine (C, B1 e B2, provitamina A), di fibre, di antociani, di flavonoidi e quindi considerati importanti per la salute del cuore, per ridurre la glicemia, come antiossidanti per la lotta all’invecchiamento e all’insorgenza di cellule tumorali.

NOTE CULTURALI

Questa pianta molto rustica, caratterizzata da buona attività vegetativa, va posta a dimora in autunno subito dopo la caduta delle foglie o in inverno prima che spuntino le precoci gemme.